Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

CLUB ANDARE IN GIRO

CLUB ANDARE IN GIRO

CONSULENZE VIAGGI, ORGANIZZAZIONE SOGGIORNI E WEEKEND.


19 NOVEMBRE 2022: LA TRAVERSATA DI PUNTA BAFFE, DA RIVA TRIGOSO A MONEGLIA

Pubblicato da Angelo Marcotti su 6 Settembre 2022, 06:50am

Tags: #Le nostre gite

L'escursione che proponiamo si sviluppa lungo uno dei tratti meno antropizzati più significativi del sentiero Verdeazzurro che attraversa tutta la Liguria.

Tecnicamente semplice, permette di godere di ampi panorami in tutte le direzioni. In particolare, una volta giunti in prossimità della antica Torre saracena di Punta Baffe, avremo sotto di noi il mare aperto, mentre se volgiamo lo sguardo verso l'interno spicca la mole del monte Zatta. Perfettamente riconoscibili inoltre Riva Trigoso, Punta Manara e il promontorio di Portofino. Tutt'intorno la rigogliosa macchia mediterranea che, in questo periodo, offre il meglio di sè con migliaia di corbezzoli maturi. Termineremo la nostra traversata nello splendido borgo marinaro di Moneglia, dove potremo gustarci un provvidenziale aperitivo vista mare prima di salire sul pullman che ci riporta a casa.

Programma escursione:

partenza da Riva Trigoso (GE) - Stazione FF.SS. ore 10,15

tipo escursione: traversata

durata escursione: 4 ore soste escluse

lunghezza: 10 km circa.

dislivello: 400 m circa positivo/negativo

punto più elevato: Colle del Lago 365 m.

difficoltà: facile – sentiero di tipo escursionistico (E), tratti esposti assenti.

pranzo: al sacco a cura dei partecipanti

attrezzatura consigliata: scarponcini da trekking con suola scolpita, abbigliamento a strati,

borraccia o thermos, giacca vento meglio se impermeabile. Utili i bastoncini telescopici da trekking soprattutto per la parte di discesa.

Il Corbezzolo

Il corbezzolo è un albero da frutto sempreverde appartenente alla famiglia delle Ericaceae e al genere Arbutus. È diffuso nei paesi del Mediterraneo occidentale e sulle coste meridionali

dell'Irlanda. È uno dei componenti principali della macchia mediterranea. La sua principale caratteristica è rappresentata dalla contemporanea presenza sullo stesso albero sia dei fiori che dei frutti maturi. Questo è dovuto al particolare ciclo di maturazione, dato che la pianta fiorisce nell'epoca di maturazione dei frutti prodotti dalla fioritura dell’anno precedente. Per la presenza contemporanea del rosso dei frutti, del bianco dei fiori e del verde delle foglie, ossia i colori della bandiera d'Italia, il corbezzolo è considerato sin dal Risorgimento uno dei simboli patri italiani.

I frutti si possono mangiare, sono dolci e apprezzati. Non esistono controindicazioni specifiche al consumo dei frutti freschi, a meno che, come per tutti i frutti, non si soffra di allergie specifiche. Molti altri sono gli usi che si possono fare di questi prelibati frutti, e lo impareremo strada facendo durante la nostra escursione.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE € 50.00

Comprensiva di:

- Tragitto in Pullman GT Lodi – Riva Trigoso – Moneglia – Lodi

- Servizio Guida Roberto Piancastelli – Associazione Terre Emerse

- Parcheggio pullman

- Assicurazione medico sanitaria

 

.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Social networks

Post recenti